Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni


Progetti, domande e idee sparse sull'autocostruzione delle elettroniche

Avatar utente

starting member

Messaggi: 290

Iscritto il: 18 ott 2007, 05:15

Località: Italy

Messaggio 18 ott 2011, 21:31

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

Ma tu guarda che pazzi ci sono in giro

Kagliostro
Daily-Afternoon-Epicness-No.9_20.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente

sostenitore

Messaggi: 11056

Iscritto il: 28 ott 2005, 00:34

Località: PG+AQ (Italy)

Messaggio 19 ott 2011, 11:16

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

LOL. Si, ma c'è il trucco: quelli sono "tesla coils". È si UHT, ma ad alta frequenza. ;)
Ciao, Paolo.

«Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.
Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»
Avatar utente

starting member

Messaggi: 290

Iscritto il: 18 ott 2007, 05:15

Località: Italy

Messaggio 20 ott 2011, 20:27

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

È si UHT, ma ad alta frequenza.


Scusa ma ad alta frequenza ammazza di meno ????

Kagliostro
Avatar utente

sostenitore

Messaggi: 11056

Iscritto il: 28 ott 2005, 00:34

Località: PG+AQ (Italy)

Messaggio 20 ott 2011, 20:32

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

Hai presente l'effetto pelle? ;)
Ciao, Paolo.

«Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.
Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»
Avatar utente

starting member

Messaggi: 290

Iscritto il: 18 ott 2007, 05:15

Località: Italy

Messaggio 21 ott 2011, 20:51

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

Hai presente l'effetto pelle?


OK info recepita, Grazie

comunque io a mio agio in quelle condizioni non mi ci sentirei :sad:

Kagliostro
Avatar utente

average member

Messaggi: 918

Iscritto il: 20 mar 2010, 20:33

Messaggio 28 ott 2011, 07:52

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

Si ad alta frequenza ammazza meno!
La tetanizzazione dei muscoli (cuore compreso, leggi infarto) avviene se stimolato a frequanze fisiologiche. Oltre una certa frequanza la corrente passa creando danni solo per calore.
Con i Tesla Coil, si lavora a frequanze di diversi MhZ ma a correnti infenitesimali dunque non creano alcun danno (perlomeno immediato, se ci stai delle ore sicuramente bene non fanno comunque).
Non a caso i medici in chirurgia adoprano l'elettrobisturi per cauterizzare i tagli. E' un dispositivo che eroga alte correnti che per effetto Joule bruciano i tessuti cicatrizzandoli, ma essendo la frequenza di lavoro di 1Mhz, non producono tetanizzazione e quindi infarto.
Articolo 12, Comma 21
«L'unico motivo valido per chiedere il congedo dal fronte è la pazzia.»
Articolo 12, Comma 22
«Chiunque chieda il congedo dal fronte non è pazzo.»
Avatar utente

starting member

Messaggi: 290

Iscritto il: 18 ott 2007, 05:15

Località: Italy

Messaggio 01 nov 2011, 10:57

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

Non a caso i medici in chirurgia adoprano l'elettrobisturi per cauterizzare i tagli. E' un dispositivo che eroga alte correnti che per effetto Joule bruciano i tessuti cicatrizzandoli, ma essendo la frequenza di lavoro di 1Mhz, non producono tetanizzazione e quindi infarto.


Info interesante

Kagliostro
Avatar utente

sostenitore

Messaggi: 11056

Iscritto il: 28 ott 2005, 00:34

Località: PG+AQ (Italy)

Messaggio 22 nov 2011, 14:37

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

Una pagina che tratta dell'argomento: http://www.bottlehead.com/loosep/Safety.htm
Ciao, Paolo.

«Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.
Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»
Avatar utente

sostenitore

Messaggi: 11056

Iscritto il: 28 ott 2005, 00:34

Località: PG+AQ (Italy)

Messaggio 07 feb 2012, 23:13

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

sempre a proposito di "folli" che giocano con l'UHT: http://www.youtube.com/watch?feature=en ... TV-iKBcaFw :)
Ciao, Paolo.

«Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.
Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»
Avatar utente

sostenitore

Messaggi: 5064

Iscritto il: 11 ott 2005, 17:46

Località: Italy

Messaggio 25 mar 2015, 13:06

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

qualche altro folle...
praticamente un alimentatore per 211 a pile



Filippo
Avatar utente

sostenitore

Messaggi: 11056

Iscritto il: 28 ott 2005, 00:34

Località: PG+AQ (Italy)

Messaggio 25 mar 2015, 15:54

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

audiofanatic ha scritto:praticamente un alimentatore per 211 a pile

di più... 244*9 = 2.196V ~= 2.2KV! :o

Però, con una capacità di appena 400 - 600 mAh, l'anodica di una 211 ce la mandi avanti per poco... ;) :lol:
Ciao, Paolo.

«Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.
Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»
Avatar utente

starting member

Messaggi: 290

Iscritto il: 18 ott 2007, 05:15

Località: Italy

Messaggio 25 mar 2015, 18:54

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

Direi che siamo un tantinello sullo sciroccato

Immagine Immagine Immagine

K
Avatar utente

sostenitore

Messaggi: 11056

Iscritto il: 28 ott 2005, 00:34

Località: PG+AQ (Italy)

Messaggio 25 mar 2015, 19:12

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

“Do not try this at home!” ;)
Ciao, Paolo.

«Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.
Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.»
Avatar utente

starting member

Messaggi: 290

Iscritto il: 18 ott 2007, 05:15

Località: Italy

Messaggio 14 apr 2015, 10:30

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

Avatar utente

sostenitore

Messaggi: 5064

Iscritto il: 11 ott 2005, 17:46

Località: Italy

Messaggio 25 feb 2016, 15:34

Re: Pratiche di sicurezza con alte e altissime tensioni

Precedente

Torna a Audiocostruzione Elettroniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
© 2005-2016 www.audiofaidate.org
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBB.it